Sfogliafrolle alla ricotta

Alzi la mano chi ha ancora del cioccolato delle uova di Pasqua da far fuori!Io ne ho ancora parecchio, quindi ho pensato di realizzare qualche ricetta sfiziosa per farlo fuori in modo degno. Quella che vi propongo oggi è un’idea trovata molti anni fa su una rivista, fatta e rifatta tantissime volte nel corso del tempo, ma mai pubblicata qui sul blog perché ogni volta questi dolcetti finiscono in un lampo e non riesco mai a scattare le foto. Di cosa sto parlando? Delle SFOGLIAFROLLE ALLA RICOTTA.

Come preannuncia il nome, questi dolcetti buonissimi sono composti da due impasti: una finta frolla morbida alla ricotta, senza uova, e una pasta sfoglia classica, che vengono farcite con del cioccolato a scaglie e attorcigliate insieme. Il risultato sarà un dolce morbido e croccante allo stesso tempo, reso golosissimo dalla presenza del cioccolato che potete sostituire, volendo, con frutta secca, uvetta oppure confettura o creme spalmabili.Le SFOGLIAFROLLE sono semplicissime da realizzare, tutto quello che dovrete fare è realizzare la frolla di ricotta e procedere, poi, alla farcitura e all’assemblaggio. Provatele, le amerete!

SFOGLIAFROLLE ALLA RICOTTA

INGREDIENTI:

  • 200 g di ricotta asciutta
  • 70 ml di latte
  • 70 ml di olio
  • 150 g di zucchero
  • 350 g di farina 00
  • 1/2 bustina di lievito
  • 1 bustina di vanillina
  • Sale
  • 1 rotolo di sfoglia rettangolare
  • 250 g di cioccolato al latte
  • Granella di zucchero
  • 1 uovo per spennellare

PREPARAZIONE:

  1. In una ciotola mescolate la farina, lo zucchero, il lievito e la vanillina.
  2. Unite il latte, l’olio, un pizzico di sale e la ricotta. Impastate il tutto fino ad ottenere un panetto morbido ma non appiccicoso. Lasciate riposare per 30 minuti.
  3. Stendete la frolla su un foglio di carta forno infarinato ad uno spessore di 2/3 mm. Tenete da parte.
  4. Prendete il rotolo di sfoglia, allungatelo leggermente con il mattarello e spennellatelo con l’uovo sbattuto. Cospargete tutta la superficie con il cioccolato ridotto a pezzetti.
  5. Prendete di nuovo la frolla alla ricotta e ribaltatela con un colpo deciso sulla sfoglia. Staccate la carta forno e con il mattarello premete leggermente per far compattare bene le due sfoglie.
  6. Rifilate i bordi dell’impasto alla ricotta in modo che abbia la stessa dimensione della sfoglia sottostante.
  7. Con un coltello affilato tagliate il rettangolo in due parti nel senso della lunghezza.
  8. Spennellate solo una delle due metà con l’uovo sbattuto e cospargete altro cioccolato.
  9. Adagiate l’altra metà non farcita su di essa. Otterrete un panetto composto da 4  strati (dal basso: sfoglia, frolla, sfoglia, frolla).
  10. Trasferite in freezer per 10/15 minuti.
  11. Tagliate il rettangolo in 11 porzioni formando delle strisce da 3/4 cm.
  12. Attorcigliate ogni striscia su se stessa. Adagiate i torciglioni ottenuti su una teglia coperta con carta forno, spennellate con l’uovo sbattuto e cospargete con granella di zucchero.
  13. Infornate a 180 gradi per circa 20 minuti. I dolci dovranno apparire ben gonfi e dorati. Lasciate intiepidire.

Qualche consiglio:

  • Sul mio profilo Instagram “ sprinklesdress” trovate le storie in evidenza con tutti i passaggi della ricetta.
  • Per questa ricetta è perfetto il cioccolato al latte, ma potete sostituirlo con quello fondente o bianco.
  • In alternativa all’impasto di ricotta, potete usare una classica pasta frolla.
  • Le sfogliafrolle sono ottime tiepide, quando la sfoglia è croccante. Raffreddandosi tenderanno ad ammorbidirsi ma saranno buonissime ugualmente.
  • Conservatele in una scatola di latta per 2/3 giorni.

Spero che questa ricetta vi sia piaciuta,Vi aspetto alla prossima,Baci,Azzurra 

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 Comment