Focaccia pugliese

Posted on

Ma quanto è buona la focaccia pugliese?? Croccante fuori e morbidissima all’interno, unta e saporita, piena di pomodorini, olive e origano in superficie. Viene l’acquolina solo a descriverne le caratteristiche!

Prepararla in casa non è per nulla complicato, basta un po’ di tempo a disposizione e ingredienti di prima qualità come l’olio extravergine d’oliva “nostrano” dell’Olieficio Fratelli Vieste, un olio fruttato dolce, delicato ed equilibrato, perfetto sia all’interno dell’impasto che come condimento, che non sovrasta gli altri sapori ma li avvolge armoniosamente.
Con questa ricetta otterrete delle focacce eccezionali, croccanti al morso e con la mollica scioglievole, una vera delizia.
FOCACCIA PUGLIESE ( per 3 focacce tonde da 28 cm)
INGREDIENTI:
  • 350 g di farina per pizza
  • 200 g di semola di grano duro
  • 250 g di patate lesse
  • 350 g di acqua
  • 1/2 cubetto di lievito di birra
  • 15 g di sale
  • 25 g di olio extravergine d’oliva nostrano Oleificio Fratelli Vieste
  • pomodorini, olive e origano per il condimento
PREPARAZIONE:
1- in una capiente ciotola unite le farine e le patate lesse e schiacciate.
2- Unite il lievito sciolto in un pochino di acqua presa dal totale e via via il resto dell’acqua.
3- Quando l’impasto inizierà a compattarsi aggiungete l’olio e il sale. Impastate per qualche minuto ( l’impasto sarà piuttosto appiccicoso). Praticate all’impasto delle pieghe sul piano appena unto( pieghe “slap and fold”, trovate vari video dimostrativi online) e attendete 15 minuti. Ripetete l’operazione per altre due volte almeno. L’impasto alla fine dovrà apparire elastico e lucido.
4- Coprite e lasciate lievitare fino al raddoppio, per un paio di ore.
5- dividete l’impasto in 3 porzioni, fate le pieghe ad ogni panetto, arrotondate e disponete in 3 teglie ben unte. Lasciate lievitare di nuovo per un’ora.
6- Stendete l’impasto con i polpastrelli e condite le focacce con i pomodorini ( rigorosamente schiacciati a mano), le olive e l’origano. Condite con sale e abbondante olio e infornate a 200 gradi ventilato sul ripiano più basso del forno per una ventina di minuti. I bordi e il fondo devono essere ben dorati e croccanti. Servite subito.
Qualche consiglio:
  • le focacce possono essere anche preparate in anticipo e conservate ben coperte con pellicola. Prima di servirle basterà passarle in forno per farle tornare croccanti.
  • Potete diminuire la dose di lievito aumentando i tempi di lievitazione.
  • Aggiungete l’acqua poca alla volta, potrebbe servirne poca in meno o in più, dipende dalla farina.

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ancora nessun commento